MILANO, FINTO CLIENTE CONTATTAVA LE ESCORT. LE DROGAVA POI LE VIOLENTAVA E RAPINAVA: ARRESTATO.

Le indagini sono iniziate dopo quattro casi avvenuti nella città di Milano, purtroppo i casi sospetti potrebbero essere diverse decine in tutte le città del nord Italia.
L’uomo arrestato a Pisa risulta essere un 51enne.

 

Secondo le indagini degli inquirenti i casi dovrebbero essere oltre una ventina, avvenuti in molte città del nord Italia.
Molte sono le ESCORT A MILANO che hanno raccontato di essere state contattate ma di essere riuscite a sfuggire alle sue violenze.

La denuncia e’ stata formalizzata in seguito alla segnalazione di una escort brasiliana avvenuta nel novembre 2016 ed ha portato l’arresto di M. P. di 51 anni a Pisa.

La donna secondo la deposizione ha raccontato che l’uomo dopo previo accordo telefonico si e’ presentato all’ appuntamento munito di bibite.
Una volta consumata la bevanda, la vittima dichiarava di non ricordare più nulla.

La violenza avvenuta e’ stata certificata dagli esami ospedalieri. Oltre alla violenza la la ragazza è stata derubata di 3000 euro.

Per il riconoscimento del carnefice della violenza sono state determinanti le immagini della video sorveglianza del complesso residenziale consegnate alle forze dell’ordine.

Grazie alla denuncia della donna, le forze dell’ordine sono riuscite a risalire ad altre tre escort che erano state addescate dal M. P. e che avevano subito la stessa manipolazione.

Le indagini coordinate dal Pubblico Ministero prendono in esame questi quattro casi del territorio milanese, ma non si escludono atri provvedimenti cautelari da parte di altre procure in altre città italiane.

L’uomo utliizzava un telefono con una sim intestata a suo nome ed avrebbe compiuto violenze simili in altre città italiane.

Decisiva per riuscire incastrare l’uomo è stata una carta d’ imbargo consegnata da una delle vittime dove era riportata l’identità del violentatore.

Le forze dell’ordine hanno arrestato l’uomo mentre era in un’hotel a Pisa.