RIMINI, NOTO IMPRENDITORE NON VUOLE UTILIZZARE IL PROFILATTICO E VIOLENTA LA ESCORT.

Rimini 20 Settembre 2018.

Una Giovane ragazza rumena che di professione fà la ESCORT A RIMINI viene violentata da un noto imprenditore San Marinese perchè lei non accettava di far sesso senza profilattico.

La violenza viene consumata in un albergo a 4 stelle nel Riminese.

L’uomo residente a San Marino era un cliente abituale della ragazza che racconta fino a quel momento non aveva mai dato segnali pericolosi.

Andavano in alberghi di lusso e addirittura era capitato che l’avesse portata anche a casa sua, a San Marino.

La ragazza racconta che lui si era sempre distinto per le buone maniere e non aveva mai dato segnali che facevano presagire comportamenti violenti.

Quella sera dopo aver consumato la cena al ristorante in compagnia di alcuni amici di lui si erano diretti all’albergo per concludere la serata.

L’uomo pretendeva di avere un rapporto senza l’ausilio del profilattico, condizione che la ragazza non accetta.

Secondo i racconti, l’uomo insisteva parecchio ma la ragazza non aveva intenzione di assecondare la richiesta. A quel punto i comportamenti dell’impreditore si fanno sempre piu’ violenti fino a consumare la violenza sulla mal capitata.

A differenza di altre volte l’uomo non la riaccompagna a casa ma gli lascia solo il denaro per il taxi.

La donna il giorno dopo si recherà nella struttura ospedaliera di Rimini dove sarà accertata la violenza subita.

A questo punto sono state allertate le forze dell’ ordine occorse al pronto soccorso per ascoltare la versione dei fatti della giovane ragazza rumena.